Dermatologia Venereologia e Tricologia

Giulia Cattarini Mastelli

Dermatologa

La dermatologia si occupa della cura della pelle e del trattamento di dermatiti di vario genere (irritative, dermatite seborroica, dermatite allergica da contatto, dermatiti palpebrali…).

La visita dermatologica si raccomanda in presenza di nevi, macchie scure, cheratosi attiniche, onicomicosi, acne, ect.

Le cheratosi attiniche sono lesioni che compaiono nelle zone fotoesposte e sono generalmente legate all’ esposizione solare, vanno controllate e trattate perché considerate lesioni pre-cancerose. Si possono trattare con diverse metodologie (crioterapia, laser, terapia fotodinamica etc…).

Cheratosi seborroiche , escrescenze cutanee, fibromi penduli sono inestetismi che possono essere facilmente rimossi in ambulatorio.

Si parla di “onicomicosi”, per indicare quel disturbo legato alle unghie, scatenato da microorganismi chiamati miceti: questi funghi, muffe o lieviti scatenano l’infezione, che può rimanere circoscritta in un’unica unghia, o può intaccare anche le altre. Le micosi delle unghie solitamente esordiscono con un cambio di colore dell’unghia stessa e, se la micosi non viene tempestivamente diagnosticata e trattata, può portare all’insorgenza di svariate complicazioni. Per tale motivo, non appena si notano alterazioni cromatiche dell’unghia, sarebbe bene contattare subito il medico. Infatti, più si temporeggia, più si corre il rischio di danneggiarla permanentemente.

L’acne giovanile è una vera e propria malattia, quindi di competenza dello specialista della pelle, il dermatologo. L’acne è causata da diversi fattori principalmente di natura ormonale e batterica che portano ad uno stato di infiammazione cronica dei follicoli pilo-sebacei;

Anche in caso di caduta di capelli è consigliato rivolgersi al dermatologo per una diagnosi accurata ed eventuale terapia. Il dermatologo tricologo è in grado di diagnosticare e trattare una vasta gamma di disturbi ed alterazioni del cuoio capelluto e della capigliatura come:

  • alopecia areata nell’adulto e nel bambino
  • alopecia androgenetica
  • alopecia totale e universale
  • calvizie maschile
  • perdita di capelli diffusa femminile in menopausa
  • danno da cosmetici e farmaci
  • alterazioni della struttura del capello congenite ed ereditarie
  • disturbi come dermatite seborroica e allergica, psoriasi del cuoio capelluto, e condizioni come seborrea, secchezza e prurito

Vuoi prenotare una visita specialistica?